FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

HIV/AIDS: se non si rileva il virus, non si può trasmettere

21.01.2019

Nel 2016, la Prevention Access Campaign, un'iniziativa di equità sanitaria con l'obiettivo di porre fine alla pandemia di HIV/AIDS e allo stigma correlato all'HIV, ha lanciato l'iniziativa Undetectable = Untransmittable (U=U ).

U=U significa infatti che gli individui con L'HIV che ricevono la terapia antiretrovirale (ART) e hanno raggiunto e mantenuto una carica virale non rilevabile, non possono trasmettere sessualmente il virus agli altre persone.

Questo concetto, basato su solide prove scientifiche, ha vaste implicazioni per il trattamento dell'infezione da HIV sia dal punto di vista della salute pubblica e scientifica, che per l'autostima degli individui riducendo lo stigma associato all'HIV, e per alcuni aspetti legali della criminalizzazione dell'HIV. In questo punto di vista che segnaliamo, vengono esaminate le prove scientifiche sottostanti che supportano questo importante concetto e le implicazioni comportamentali, sociali e legali, associate all'accettazione del concetto: U=U.

Per saperne di più: https://www.preventionaccess.org/

» Jama.com: "HIV Viral Load and Transmissibility of HIV Infection Undetectable Equals Untransmittable"

» Regional HIV/AIDS Connection: "Undetectable = Untransmittable / U = U"

Vai all'archivio

Inizio pagina