FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Driver di spesa per farmaci prescrivibili in assistenza primaria in 10 paesi ad alto reddito con copertura sanitaria universale

14.06.2017

Gestire le spese relative ai prodotti farmaceutici è importante per i sistemi sanitari per sostenere l'accesso universale ai medicinali necessari.

In questo studio sono state stimate le dimensioni e le fonti delle differenze nelle spese relative ai farmaci per le cure primarie nei paesi ad alto reddito e con sistemi sanitari universali.
In tutti questi paesi, la spesa media annua pro capite sui medicinali per le cure primarie, variava di più del 600%: da 23 dollari in Nuova Zelanda ai 171 in Svizzera.

Il volume delle terapie acquistate variava del 41%: da 198 giorni pro capite in Norvegia ai 279 giorni pro capite in Germania. La maggior parte delle differenze nelle spese medie pro capite è stata determinata da una combinazione di differenze nel mix medio di farmaci selezionati in categorie terapeutiche e differenze nei prezzi pagati per i farmaci prescritti.

» Research: Drivers of expenditure on primary care prescription drugs in 10 high-income countries with universal health coverage

Vai all'archivio

Inizio pagina