FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Tendenze Nuove > Numero 1/2018 (gennaio-giugno)

Razionale

Copertina Razionale (gennaio-giugno)

Torna all'indice

L'Italia presenta un'offerta di vaccinazioni attiva e gratuita tra le più ampie in Europa, che si è completata nel corso dell'ultimo biennio attraverso la Legge del 31 luglio 2017, n. 119 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 7 giugno 2017, n. 73, recante disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale" (pubblicata in gazzetta ufficiale il 05 agosto 2017) e, naturalmente, attraverso l'implementazione del Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale (PNPV) e la revisione dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA).

Malgrado l'impegno delle Istituzioni, l'area della prevenzione vaccinale in Italia presenta ancora alcune importanti criticità cui tutti gli stakeholder coinvolti nella prevenzione sono chiamati a porre rimedio, al fine di rendere l'offerta vaccinale nel nostro Paese più efficace, equa, diffusa e sostenibile.

Tali criticità si possono riassumere in quattro macro-aree di lavoro, su cui il mondo delle Istituzioni e dei professionisti con responsabilità diretta nell'area della prevenzione in Italia dovrebbe fornire delle proposte risolutive "condivise", finalizzate ad azioni da porre in atto nel breve/medio termine:
1. Programmazione
2. Organizzazione
3. Gestione

» Continua a leggere su PDF

Inizio pagina