FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Tendenze Nuove > Numero 1/2016 (Gennaio-Maggio)

Razionale di un PDT

Copertina Razionale di un PDT (Gennaio-Maggio)

Torna all'indice

Il termine "percorso" definisce l'iter del paziente dal primo contatto con il mondo sanitario alla diagnosi e terapia, con particolare riguardo all'iter organizzativo che si realizza nella realtà aziendale dal momento della presa in carico.

Il percorso abitualmente consiste di 3 parti fondamentali: "diagnostico", "terapeutico" e "assistenziale" per definire la presa in carico totale (dalla prevenzione alla riabilitazione) della persona che ha un problema di salute.

La complessità di un sistema come quello sanitario può creare condizioni favorenti la variabilità, i difetti di congruità, di continuità e scarsa integrazione nella cura, tutte condizioni che facilitano la possibilità di errore.

Al fine di avere uno strumento metodologicamente standardizzato che migliori l'operatività di tutte le strutture occorre definire:
• gli obiettivi singoli e quelli comuni
• i ruoli di ciascuno
• i tempi di intervento
• gli ambiti di intervento e i compiti degli operatori

» Continua a leggere nel documento PDF

Inizio pagina