FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

La dimensione cognitiva dell'errore in medicina

Franco Angeli Editore
Vincenzo Crupi, Gian Franco Gensini, Matteo Motterlini
2006

La dimensione cognitiva dell'errore in medicina

Abstract

La qualità delle cure mediche non può prescindere da "buone" decisioni. Ma decidere non è facile, soprattutto nelle condizioni di rischio e di incertezza in cui operano normalmente i medici. Nonostante la loro formazione comprenda lo studio del calcolo della probabilità e della statistica, nell'affrontare "a braccio" problemi decisionali complessi, i medici spesso si affi- dano a scorciatoie mentali che producono errori sistematici e prevedibili, con conseguenze rilevanti sulla pratica clinica. Tali errori e i processi che li determinano sono indagati dalle scienze cognitive, che hanno trovato nello studio delle decisioni mediche un fertile campo di applicazione. Questo libro raccoglie alcuni dei più significativi contributi allo studio della dimensione cognitiva dell'errore e della decisione in medicina. Si rivolge innanzi tutto ai medici, a qualunque livello della loro formazione, e a tutti coloro che a vario titolo - psicologi, economisti, studiosi di informatica medica - sono interessati a una più profonda comprensione della natura e dei limiti del ragionamento clinico, nella convinzione che imparare a riconoscere gli errori e le loro cause sia il primo passo per commetterne di meno.

Materiali da scaricare

Lista pubblicazioni

Inizio pagina