FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Nuove tecnologie in campo vaccinale: componenti essenziali di una risposta adeguata alle malattie virali emergenti

28.03.2018

La disponibilità di vaccini come risposta a nuove infezioni emergenti è ostacolata dal tempo necessario per progettare, fabbricare e valutare i vaccini per uso clinico. Storicamente, il processo di sviluppo del vaccino fino alla sua distribuzione richiede decenni; tuttavia, i medici e i funzionari della sanità pubblica devono spesso affrontare epidemie indotte da malattie virali, a volte di natura pandemica, che richiederebbero vaccini disponibili per un controllo adeguato.

Nuove malattie virali emergono da fonti zoonotiche e dai loro vettori, come il coronavirus della Sindrome respiratoria del Medio Oriente e Chikungunya, e mentre queste malattie sono spesso rilevate in paesi ricchi di risorse, di solito iniziano nei paesi a reddito medio-basso.

Pertanto, una parte significativa di questa tempistica per un vaccino prevede la sorveglianza e l'individuazione di nuovi agenti patogeni in aree remote e il trasferimento di campioni biologici a laboratori in grado di sviluppare vaccini.

Di conseguenza, lo sviluppo preclinico del vaccino può richiedere anni, seguito da diversi anni di test clinici in fase iniziale, la definizione delle dose ottimali e del programma dello sviluppo successivo. Inoltre, i test di efficacia e la registrazione presso le agenzie regolatorie richiedono spesso da 5 a 10 anni.

In definitiva, potrebbe essere da 15 a 20 anni un normale periodo di tempo occorrente tra la scoperta del virus alla disponibilità del vaccino, se il processo procede senza intoppi e non ci sono grandi sfide biologiche o logistiche da affrontare.

» Novel Vaccine Technologies Essential Components of an Adequate Response to Emerging Viral Diseases

Vai all'archivio

Inizio pagina