FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

L'Intelligenza Artificiale in Sanità: quali risposte per alcune domande chiave?

03.01.2019

L'intelligenza artificiale (AI) sta guadagnando un'alta visibilità nell'ambito dell'innovazione sanitaria.

Definita a grandi linee, l'intelligenza artificiale è un campo dell'informatica che mira a imitare l'intelligenza umana con i sistemi cibernetici. Questo processo imitativo è realizzato attraverso pattern, più precisamente pattern matching interativi, generalmente a velocità e scala che superano le capacità umane. I fautori suggeriscono, spesso con entusiasmo, che l'intelligenza artificiale rivoluzionerà l'assistenza sanitaria per i pazienti e le popolazioni. Tuttavia, le domande chiave devono essere ancora risolte prima che sia possibile tradurre la promessa in azione.

L'intelligenza artificiale è sicuramente uno strumento promettente per l'assistenza sanitaria e gli sforzi dovrebbero continuare a portare innovazioni come l'IA all'erogazione di cure cliniche. Tuttavia, la qualità dei dati ancora incoerente, le prove limitate a supporto dell'efficacia clinica dell'IA e la mancanza di chiarezza sull'integrazione efficace dell'IA nel flusso di lavoro clinico, sono problemi significativi che ne minacciano l'applicazione. Se l'IA alla fine migliorerà la qualità dell'assistenza a costi ragionevoli rimane una domanda ancora senza risposta, ma certamente critica. Senza il difficile lavoro necessario per affrontare questi problemi, la comunità medica rischia di cadere preda del clamore legato alle promesse dell'AI e di una possibile mancanza nella realizzazione del suo potenziale.

» Jama: "Questions for Artificial Intelligence in Health Care"

» Jama: "Humanizing Artificial Intelligence"

Vai all'archivio

Inizio pagina