FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

L’aspettativa di vita non basta: esistono farmaci che aiutano a mantenersi sani più a lungo?

16.02.2018

Entro il 2050 si prevede che il numero di persone che avranno oltre i 60 anni, possano raggiungere i 2 miliardi in tutto il mondo, ovvero il 22% della popolazione.
Nel 2015, era il 12% della popolazione. E per molti, una vita più lunga significherà più anni di malattie croniche, come l'artrite, diabete di tipo 2, cancro e malattia di Alzheimer.
In Europa, per esempio, la stima che l'aspettativa di vita per le donne nate nel 2014 sarà di 1,6 anni in più rispetto a le nate in 2006; mentre per gli uomini, sarà di 2,3 anni in più.

Ad esempio, le donne nate nel 2014 possono aspettarsi 0,7 anni in meno di buona salute, e per gli uomini zero. Se questa tendenza continua, l'assistenza sanitaria e gli altri costi connessi sono destinati a salire.
Una classe di farmaci chiamati geroprotectors potrebbe essere in grado di ritardare l'insorgenza di malattie concomitanti (multimorbidità) e al contrario, l'aumento del livello di resilienza personale.

In vari modelli animali, questi farmaci possono scongiurare: problemi cardiovascolari, muscoloscheletrici, danni al sistema immunitario e altro ancora.

» Nature: "Find drugs that delay many diseases of old age"

Vai all'archivio

Inizio pagina