FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

E' possibile rendere l'assistenza sanitaria degli Stati Uniti più equa e meno costosa?

14.11.2018

Tra i più importanti problemi di politica interna negli Stati Uniti vi è l'alto costo dell'assistenza sanitaria, che è stimato in circa 10.000 dollari per persona all'anno ed è almeno del 50% più costoso rispetto a qualsiasi altro paese.

La spesa annuale totale dell'assistenza sanitaria negli Stati Uniti arriva ad oltre 3.3 trilioni di dollari, superando la spesa per altri servizi critici come la difesa nazionale ($ 867 miliardi) e l'istruzione ($ 1.1 trilioni di dollari).

Il costo dell'assistenza sanitaria mina l'equilibrio di molti budget e di vite familiari, limita la capacità dei governi statali e locali di fornire adeguatamente istruzione e infrastrutture e contribuisce in modo sostanziale al deficit e al debito del governo federale. Una riduzione delle spese sanitarie di solo il 10% libererebbe 330 miliardi ogni anno per soddisfare altre esigenze pubbliche e private.

Il fattore inflazionistico più importante nella spesa sanitaria degli Stati Uniti è la rapida diffusione di costose tecnologie mediche, compresi farmaci e dispositivi soggetti a prescrizione medica. Alcune nuove tecnologie mediche migliorano significativamente i risultati sanitari; tuttavia, in molti casi aumentano solo le spese. Inoltre, secondo in ordine di importanza, i gruppi di medici e di ospedali hanno formato organizzazioni più grandi con il potere di aumentare i prezzi in molti mercati dell'assistenza sanitaria. L'integrazione di organizzazioni sanitarie e di strutture mediche può portare ad un'assistenza sanitaria più efficace ed efficiente; tuttavia, l'integrazione facilita anche lo spunto di prezzi più elevati da compagnie assicurative e di pazienti.

L'assicurazione basata sull'occupazione è stata un fattore importante nell'escalation delle spese sanitarie. L'assistenza sanitaria basata su questo modello ha coperto almeno la metà della popolazione assicurata, attualmente circa 150 milioni di individui, per più di 50 anni ed è stata la forza dominante che ha plasmato il sistema sanitario statunitense.

Con poche eccezioni, l'assicurazione basata sull'occupazione è gestita da compagnie di assicurazione sanitaria. In consultazione con i datori di lavoro, molti dei quali sono autoassicurati, le compagnie assicurative progettano piani previdenziali e di premio, negoziano i tassi di rimborso con ospedali e medici e approvano o disapprovano richieste di assistenza medica. Ci sono solo alcune grandi compagnie di assicurazione sanitaria e molte piccole, ma nessuna ha avuto successo nel governare le spese. L'incapacità delle grandi compagnie di assicurazione di contrattare più efficacemente con ospedali e medici è un problema sistemico.

La maggior parte dell'assistenza sanitaria viene erogata a livello locale e, in parte a seguito di fusioni e acquisizioni, un ospedale o un medico leader affiliato in un mercato sanitario locale può avere più potere contrattuale rispetto alla più grande compagnia assicurativa. In alcuni mercati, una grande compagnia di assicurazioni è costretta a pagare più del doppio della tassa Medicare per mantenere popolare un proprio sistema sanitario.

M anche i medici dovrebbero avere un ruolo importante nella riforma dell'assistenza sanitaria. Nessun sistema sanitario può prosperare senza il supporto diffuso del medico. Coloro che operano privatamente sceglieranno ancora di difendere il sistema dominato dall'assicurazione basata sull'occupazione, nonostante le sue carenze e il potenziale inevitabile collasso? O assumeranno ruoli di leadership nella costruzione di piani per fornire assistenza sanitaria focalizzata sull'assistenza basata sul valore? Gli stessi medici che abbracciano con impazienza l'innovazione tecnologica comprendono la necessità e il supporto di cambiamenti organizzativi nel finanziamento e nella fornitura di servizi per ottenere un sistema sanitario meno costoso e più equo.

» Jama.com: "How to Make US Health CareMore Equitable and Less Costly"

Vai all'archivio

Inizio pagina