FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

AIFA: nuovo “position paper” sui biosimilari

20.04.2018

L'Agenzia Italiana del Farmaco ha pubblicato il Secondo Position Paper sui farmaci biosimilari.

Obiettivo del documento è quello di fornire agli operatori sanitari e ai cittadini informazioni chiare, trasparenti e convalidate sui medicinali biosimilari, in particolare riguardo i seguenti aspetti:

• definizione e principali criteri di caratterizzazione dei medicinali biologici e biosimilari;

• all'inquadramento delle normative regolatorie vigenti nell'UE in merito ai medicinali biosimilari

• ruolo dei biosimilari nella sostenibilità economica del Servizio Sanitario Nazionale (SSN).

"I medicinali biosimilari sono approvati secondo gli stessi standard di qualità, sicurezza ed efficacia richiesti per ogni medicinale biologico e sono sottoposti a un rigoroso processo di valutazione. Il rapporto rischio-beneficio è, infatti, lo stesso degli originatori di riferimento: ecco perché AIFA li considera intercambiabili. Saranno comunque i medici a doverne valutare l'utilizzo", così il Direttore Generale AIFA Mario Melazzini a conclusione dell'incontro "Accesso alle terapie con farmaci biologici: i fenomeni di sottotrattamento e le opportunità offerte dai biosimilari".

E anche la presidente Sifo, Simona Serao Creazzola, commenta: «Auspichiamo da subito che tutta la comunità clinico-scientifica si impegni a non mettere più in discussione le evidenze raggiunte e chiaramente espresse dall'Agenzia del Farmaco. Crediamo inoltre che sia particolarmente importante oggi trasformare le indicazioni di Aifa in norme che investano da vicino i capitolati di gara per farmaci biologici. Questo permetterà finalmente di assicurare cure di qualità, reale sostenibilità e contenimento dei costi, superando certe immotivate differenze di localizzazione geografica che così pesantemente hanno gravato e gravano sul reale universalismo del nostro Servizio Sanitario Nazionale».

» Secondo Position Paper AIFA sui Farmaci Biosimilari

» La Stampa: "Inizia l'era dei biosimilari - Sono superfarmaci come quelli griffati"

Vai all'archivio

Inizio pagina