FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

XXVIII Seminario dei Laghi: "I servizi sanitari in rete: dal territorio all’ospedale al territorio"

Dal 19.10.2006 al 21.10.2006

Gardone Riviera (BS)
Hotel Gardone Riviera

I sistemi sanitari in rete sono connotati da una serie di caratteristiche irrinunciabili per costruire servizi adeguati ad un bisogno che negli ultimi anni si è profondamente modificato. Le parole chiave sono: alto investimento tecnologico, partecipazione allargata, condivisone degli obiettivi. Il loro significato è facilmente comprensibile: è indispensabile fare una scelta politica che preveda una struttura unitaria di tutti i segmenti che compongono un servizio sanitario. La scelta politica non è però accompagnata da successo se non è caratterizzata da un investimento tecnologico avanzato in tutte le fasi del lavoro clinicoassistenziale, permettendo velocità, flessibilità, memoria. Molti degli strumenti operativi sono già disponibili, anche se sottoutilizzati; altri hanno bisogno di essere affinati ed adattati alle singole circostanze, come solo un atteggiamento di continua apertura alla sperimentazione può permettere. Un secondo aspetto caratterizzante un sistema sanitario a rete è la partecipazione all'"impresa" da parte di tutti gli attori, cioè i cittadini, gli operatori e chi ha responsabilità di gestione e programmazione. Non si tratta di una caratteristica marginale o dettata da retorica; solo il profondo convincimento da parte di tutti che la protezione della salute può avvenire in modo efficace ed a costi (umani ed economici) compatibili attraverso una sostanziale unitarietà dei meccanismi di cura permette di ottenere risultati efficaci. Il terzo aspetto chiave riguarda la condivisione tecnica degli obiettivi rispetto allo specifico problema clinico di una determinata persona. I cambiamenti demografici ed epidemiologici hanno ristretto gli spazi della medicina "puntiforme", che si realizzava attraverso interventi isolati nel tempo e nello spazio. Oggi la realtà del bisogno impone di definire obiettivi che vanno condivisi pur nella suddivisione dei compiti che si sviluppano in luoghi diversi, con tecnologie specifiche, rispondendo a logiche professionali e scientifiche diverse. Il XXVIII Seminario dei Laghi della Fondazione Smith Kline propone alcune risposte ai problemi sopra indicati, continuando nel solco di una tradizione di attenzione alle tematiche più delicate che accompagnano la crescita qualitativa e quantitativa dei sistemi di protezione della salute.

Allegati

Speciale XXVIII Seminario dei Laghi

Lista eventi

Inizio pagina