FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Presentazione del volume: "La riforma dell’assistenza ai non autosufficienti - Ipotesi e proposte"

20.09.2006

Roma
Auditorium del Ministero della Salute
Via Lungotevere Ripa 1

La popolazione non autosufficiente in Italia è da tempo in crescita. Vi appartengono i quasi tre milioni di persone - la maggior parte anziane - che sono prive di autonomia in almeno una funzione fondamentale della vita quotidiana.
Il loro aumento è dovuto al processo di invecchiamento che caratterizza il nostro Paese. Alla crescente presenza di non autosufficienti non corrisponde una risposta adeguata da parte delle politiche pubbliche. Scarse sono le risorse economiche dedicate a questo settore e frequenti i problemi rilevati nell'assistenza offerta.
Da anni si discute su come sviluppare le politiche per meglio rispondere ai bisogni esistenti, ma senza alcun esito concreto. In Europa, intanto, importanti riforme si susseguono da un decennio. Il volume che la Fondazione Smith Kline presenta il 20 settembre presso l'Auditorium del Ministero della Salute, discute varie ipotesi per la riforma dell'assistenza ai non autosufficienti in Italia, analizzandole con una prospettiva operativa e mettendone in evidenza punti di forza e criticità. Vengono affrontati i principali temi oggi sul tappeto: il finanziamento, lo sviluppo dei servizi alla persona, i diritti dei non autosufficienti, i rapporti tra livelli di governo, le disuguaglianze territoriali. Un approccio dunque che parte da vari punti di vista, sia teorici che pratici, nella convinzione che il tema dell'assistenza continuativa, con i problemi di organizzazione, di cura e di equità nel reperire ed allocare risorse, sia di primaria importanza per un Paese come l'Italia a rapido invecchiamento e a larga diffusione di cronicità e disabilità.
Il Volume è articolato in tre sezioni: la prima finalizzata a focalizzare la natura e la dimensione del problema; la seconda definisce ipotesi e criteri per affondare una possibile riforma degli approcci fin qui utilizzati; la terza propone una modalità di applicazione della riforma dell'assistenza ai non autosufficienti in Italia.
Come si potrà constatare si tratta di un panorama vasto ed aggiornato di temi che pensiamo possa essere un punto di riferimento per quanti operano con passione e responsabilità in questo ambito.

Il volume si conclude con la presentazione di un progetto di riforma elaborato dagli Autori.

Hanno contribuito al volume: Massimo Baldini, Giuseppe Bellelli, Luca Beltrametti, Angelo Bianchetti, Paolo Bosi, Barbara Da Roit, Elena A. Ferioli, Alfonso Gambino, Cristiano Gori, Maria Cecilia Guerra, Vittorio Mapelli, Daniela Mesini, Franco Pesaresi, Costanzo Ranci, Emanuele Ranci Ortigosa, Vincenzo Rebba, Renzo Rozzini, Paolo Silvestri, Marco Trabucchi, Francesca Vanara.
Cristiano Gori è ricercatore senior dell'Istituto per la ricerca sociale (Irs) di Milano e vicedirettore di «Prospettive Sociali e Sanitarie».

Alla Presentazione partecipano, tra gli altri, i Ministri: Rosy Bindi, Paolo Ferrero, Livia Turco

Allegati

Photogallery dell'evento

Lista eventi

Inizio pagina