FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Metodologie e strumenti per la valutazione dell'appropriatezza nella Regione Veneto. Esperienze e programmi futuri.

18.11.2005

Mestre (VE)
Laguna Palace Hotel
Viale Ancona, 2

Il problema dell'appropriatezza investe ambiti diversi, non solo nell'area clinica ma anche etica, organizzativa, economica. La tematica è di grande rilievo per la crescita del sistema sanitario italiano, che forse per troppo tempo ha trascurato di analizzare a fondo il significato, gli obiettivi ed i mezzi del proprio operare. Proprio perchè appropriatezza vuol dire ricerca del modo migliore di operare per il bene del cittadino ammalato, l'importanza dell'argomento rende difficile l'acquisizione di un consenso allargato, che permetta agli operatori dei vari livelli e competenze di parlare lo stesso linguaggio e quindi di operare in maniera sinergica. Questo Workshop affronta il tema dell'appropriatezza da vari punti di vista, sia sul piano teorico che della pratica medica ed organizzativa, e si pone l'obbiettivo di dare, ad una precisa tipologia di operatori sanitari, uno strumento efficace di miglioramento della qualità del loro lavoro. In particolare, oltre a sviluppare il tema da un punto di vista teorico e di inquadramento generale,a partire dai materiali contenuti nel "Rapporto sanità 2005" che sarà uno dei supporti didattici adottatati, verranno proposte alcune tra le più significative esperienze realizzate dall'ARSS della Regione Veneto ed applicate in alcune situazioni cliniche traccianti come la cardiologia oppure organizzative, come l'Ospedale per arrivare poi ad analizzare e valutare l'utilizzo di metodologie e di indicatori della qualità come strumento per raggiungere più elevati gradi di appropriatezza nella erogazione di atti sanitari e nella gestione delle risorse necessarie per renderli fruibili. La Tavola rotonda conclusiva sarà infine finalizzata ed evidenziare come l'adozione di uno strumento di valutazione economica e di controllo delle prestazioni sanitarie in ospedale ha impattato sul delicato equilibrio tra domanda di salute, offerta di prestazioni sanitarie, cultura degli operatori e sostenibilità economica di sistema.

Allegati

Lista eventi

Inizio pagina