FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

L’OMS lancia un programma globale per ridurre del 50% gli errori terapeutici nei prossimi 5 anni

04.04.2017

L'OMS ha lanciato in questi giorni un'iniziativa globale per dimezzare in tutti i paesi i danni farmaco-associati gravi ed evitabili, nei prossimi 5 anni.

Questa iniziativa si propone di affrontare i punti deboli dei sistemi sanitari che portano ad errori terapeutici e il danno grave che ne deriva. Si delineano cosi i modelli per migliorare il modo in cui i farmaci sono prescritti, distribuiti e consumati, e aumentare la consapevolezza tra i pazienti circa i rischi associati con l'uso improprio di farmaci.

Gli errori terapeutici causano almeno un morto ogni giorno e incidenti avversi per circa 1,3 milioni di persone ogni anno solo negli Stati Uniti d'America. Mentre si stima che i paesi a basso e medio reddito possano avere tassi simili ai paesi ad alto reddito in termini di eventi avversi farmaco-correlati, l'impatto è di circa due volte in termini di numero di anni di vita in buona salute persi.

A livello generale, il costo associato ad errori terapeutici è stato stimato in circa 42 miliardi di dollari all'anno oppure in quasi l'1% del totale della spesa sanitaria globale.

» WHO: Best Practices in Patient Safety

» OECD: The economics of Patient Safety

Torna alla lista

Inizio pagina