FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Il volontariato aiuta la salute

29.08.2016

Chi fa volontariato in età adulta e da anziano presenterebbe un più elevato stato di benessere psicofisico. A dirlo è una ricerca condotta all'Università di Southampton apparsa su BMJ Open. La correlazione non sarebbe tuttavia presente prima dei 40 anni, a riprova dell'importanza di questo approccio in età più avanzata.

Lo studio ha coinvolto una popolazione di 5000 persone adulte nel Regno Unito ed è stato realizzato sulla popolazione del British Household Panel Survey (BHPS), che ha controllato annualmente dal 1991 al 2008 i partecipanti all'indagine. Mediamente circa una persona su cinque ha dichiarato di fare attività di volontariato e il loro stato di salute psicofisica si è dimostrato migliore rispetto ai coetanei che invece non facevano volontariato.

E' importante rilevare come la correlazione non sia risultata presente sotto i 40 anni e si sia invece mantenuta nelle età superiori, proseguendo anche sopra gli 80 anni.

Torna alla lista

Inizio pagina