FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Il Governo australiano tagli i sussidi sociali ai genitori che non vaccinano i loro figli

14.04.2015

Il primo ministro Tony Abbott ha annunciato un provvedimento per cui i genitori che rifiutano di vaccinare i loro figli possono perdere fino a 11 mila dollari di prestazioni sociali in un anno nell'ambito di una nuova politica del governo australiano. Attualmente i genitori possono scegliere di non usufruire dei programmi vaccinali per motivi medici o religiosi, o affermando che sono "obiettori di coscienza", e continuare a ricevere contributi finanziari per le prestazioni di assistenza all'infanzia.
Con il nuovo corso "no jab, no pay" l'esenzione dalle vaccinazioni come obiettori di coscienza sarà rimossa a partire gennaio 2016.

http://edition.cnn.com/2015/04/13/asia/australia-anti-vaccination-welfare-cut/index.html

Torna alla lista

Inizio pagina