FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Nota di aggiornamento del Documento di Economia e Finanza 2018 (NADEF)

Il MEF pubblica - 4 ottobre 2018 - la Nota di Aggiornamento del Documento di Economia e Finanza 2018 che è stata presentata alle Camere.

La NADEF aggiorna le previsioni economiche e gli obiettivi di finanza pubblica in relazione alle maggiori e più stabili informazioni disponibili sugli andamenti macroeconomici e alle riforme annunciate dal governo.

Ai sensi della legge 243 del 2012, il governo ha trasmesso al Parlamento, dopo aver informato la Commissione europea sul nuovo percorso di finanza pubblica, anche la relazione con la quale chiede l'autorizzazione a discostarsi temporaneamente dall'obiettivo programmatico.

La politica di bilancio del Governo, pur condividendo l'obiettivo della riduzione del debito pubblico in rapporto al PIL, prevede un diverso percorso di aggiustamento del saldo strutturale rispetto a quanto previsto nel documento programmatico dello scorso settembre.

Nell'ottica di un bilanciamento adeguato degli obiettivi di sostenibilità fiscale, del sostegno alla crescita economica e della salvaguardia della coesione sociale il Governo, considerato che il PIL reale non ha ancora recuperato i livelli pre-crisi, che nella prima metà dell'anno l'economia è cresciuta meno delle attese e tenuto conto dei rischi significativi per il futuro legati alle evoluzioni dello scenario internazionale, intende mettere in campo importanti misure di supporto al sistema economico e al reddito dei cittadini, ferma restando la necessità di ricorrere a strumenti eccezionali per intraprendere un programma di manutenzione straordinaria del sistema infrastrutturale del paese, ormai non più rinviabile

- Per quanto riguarda la Spesa sanitaria la NADEF prevede un andamento % di questa natura:

2017: 6,6; 2018: 6,6; 2019: 6,5; 2020: 6,4; 2021: 6,4.

In assoluto i MLD Euro:

2017: 113.599; 2018: 116.331; 2019: 117.239; 2020: 119.452; 2021: 121.803.

- Andamento % della spesa sociale pensionistica:

2010 - 2015 - 2020 - 2025 - 2030 - 2035 - 2040 - 2045 - 2050 - 2055 - 2060 - 2065 - 2070

14,8 15,7 15,2 15,8 16,7 17,8 18,3 18,2 17,2 15,8 14,9 14,2 13,8

- Andamento % spesa sociale in sanità:

2010 - 2015 - 2020 - 2025 - 2030 - 2035 - 2040 - 2045 - 2050 - 2055 - 2060 - 2065 - 2070

7,1 6,7 6, 4 6,6 6,8 7,1 7,3 7,6 7,7 7,8 7,8 7,7 7,7

- Il Capitolo Sanità, che si trova a pag. 99 della Nota, dice, tra l'altro:

"In considerazione del contesto, le principali azioni da intraprendere in tema sanitario riguardano i seguenti ambiti: i) il personale; ii) il miglioramento della governance della spesa sanitaria; iii) la promozione dell'innovazione e della ricerca; iv) l'attuazione, il monitoraggio e l'aggiornamento dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA); v) investimenti nel patrimonio edilizio sanitario e l'ammodernamento tecnologico delle attrezzature."

In allegato anche alcune considerazioni del GIMBE sul fabbisogno e sul futuro del Servizio Sanitario Nazionale.

» Nota di aggiornamento del Documento di Economia e Finanza 2018

» Relazione al Parlamento

» Comunicato stampa Fondazione GIMBE: "Manovra 2019: alla sanità pubblica servono 4 miliardi"

Inizio pagina